« Luce


Agni Yoga

Allego un pensiero del Maestro Morya che mi sembra estremamente attuale. Chi vuole può lasciare un commento.
Comunico, inoltre, che fra poco inizierò la pubblicazione delle leggi della psicodinamica, come proposto da Assagioli con alcune mie considerazioni. In un periodo in cui impazzano su internet e nelle librerie leggi nuove o vecchie rifatte ad uso e consumo di un editoria pseudo religiosa o pseudo spirituale, mi sembra che sia appena il caso di rivedere qualcosa di serio e di risaputo ma tenuto troppo lontano dalle masse umane. Forse per mantenerle incolte e ignoranti?
“L’Agni Yoga si approssima nel tempo. Altrimenti, chi avrebbe potuto affermare che le epidemie di influenza si devono curare con l’energia psichica? Chi avrebbe badato alle malattie mentali, cerebrali e letargiche? La lebbra e la vecchia piaga della peste e del colera non atterriscono più; ora si conoscono le misure profilattiche. Ma è necessario pensare ai nuovi nemici creati dalle condizioni della vita contemporanea. I vecchi rimedi non valgono contro di essi, bisogna trovare una via nuova, mediante l’espansione della coscienza. È possibile rintracciare le ondate di malattia che si rovesciano sul pianeta in un millennio. In base a tale documentazione si potrebbe compilare una interessante classifica delle mancanze umane, poiché naturalmente le infermità mostrano il lato negativo della nostra esistenza. Spero che menti vigile vi riflettano in tempo. È tardi costruire un idrante quando la casa è già in fiamme.”
Tratto da Agni Yoga, 1929. Agni Yoga Soc. New York 1977.



Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>